cosa lasciare

immagine
Qualunque cosa deciderai di lasciare porterà avanti nel tempo il nostro lavoro in Africa, e lascerà un segno tangibile della tua vita nella vita di tante comunità africane.


Una somma di denaro, titoli, azioni, fondi di investimento




beni mobili come opere d'arte, gioielli, arredi




beni immobili, come un appartaento, un terreno, un fabbricato


Anche la donazione di una somma di denaro o un fondo di investimento sono gesti semplici che possono essere fatti in qualunque momento e non vincolanti perché possono essere ripensati quando vuoi ma che permettono di pianificare al meglio le attività dell’organizzazione.
I beni mobili che Amref riceve tramite testamento vengono venduti al miglior prezzo realizzabile e il ricavato usato per realizzare progetti dell'organizzazione in favore dei bambini e delle popolazioni in Africa.
I beni immobili che Amref riceve tramite testamento vengono venduti al miglior prezzo realizzabile e il ricavato usato per realizzare progetti dell'organizzazione in favore dei bambini e delle popolazioni in Africa.


L'intero patrimonio o una sua quota




una polizza vita




TFR (trattamento di fine rapporto)


In Italia la legge tutela i nostri familiari con la quota detta “legittima”, ovvero quella porzione del nostro patrimonio che, anche contro l’eventuale nostra volontà, spetta comunque agli eredi “legittimi”, figli, coniuge, o genitori. Fare un lascito, dunque, non toglie nulla ai nostri cari, ma dà ancor più valore a quel che lasci. Un gesto che resta per sempre.
È possibile indicare Amref come beneficiario del capitale liquidato alla morte del titolare, sia al momento della sottoscrizione sia successivamente, semplicemente, comunicando la variazione alla propria compagnia assicurativa. La polizza vita non fa parte del patrimonio ereditario ed il titolare, dunque, può stabilire il beneficiario senza alcun vincolo nei confronti degli eredi legittimi. Le detrazioni fiscali previste dalla polizza restano invariate.
Il TFR dovuto dal datore di lavoro al dipendente, rientra nel patrimonio ereditario. In caso di assenza di coniuge, figli e parenti entro il terzo grado, il lavoratore può scegliere di devolverlo in favore di enti, fondazioni o associazioni come Amref.
Una somma di denaro, titoli, azioni, fondi di investimento
 
Anche la donazione di una somma di denaro o un fondo di investimento sono gesti semplici che possono essere fatti in qualunque momento e non vincolanti perché possono essere ripensati quando vuoi ma che permettono di pianificare al meglio le attività dell’organizzazione.
 
beni mobili come opere d'arte, gioielli, arredi
 
I beni mobili che Amref riceve tramite testamento vengono venduti al miglior prezzo realizzabile e il ricavato usato per realizzare progetti dell'organizzazione in favore dei bambini e delle popolazioni in Africa.
 
beni immobili, come un appartamento, un terreno, un fabbricato
 
I beni immobili che Amref riceve tramite testamento vengono venduti al miglior prezzo realizzabile e il ricavato usato per realizzare progetti dell'organizzazione in favore dei bambini e delle popolazioni in Africa.
 
l'intero patrimonio o una sua quota
 
In Italia la legge tutela i nostri familiari con la quota detta “legittima”, ovvero quella porzione del nostro patrimonio che, anche contro l’eventuale nostra volontà, spetta comunque agli eredi “legittimi”, figli, coniuge, o genitori. Fare un lascito, dunque, non toglie nulla ai nostri cari, ma dà ancor più valore a quel che lasci. Un gesto che resta per sempre.
 
una polizza vita
 
È possibile indicare Amref come beneficiario del capitale liquidato alla morte del titolare, sia al momento della sottoscrizione sia successivamente, semplicemente, comunicando la variazione alla propria compagnia assicurativa. La polizza vita non fa parte del patrimonio ereditario ed il titolare, dunque, può stabilire il beneficiario senza alcun vincolo nei confronti degli eredi legittimi. Le detrazioni fiscali previste dalla polizza restano invariate.
 
tfr (trattamento di fine rapporto)
 
Il TFR dovuto dal datore di lavoro al dipendente, rientra nel patrimonio ereditario. In caso di assenza di coniuge, figli e parenti entro il terzo grado, il lavoratore può scegliere di devolverlo in favore di enti, fondazioni o associazioni come Amref.
 
RICHIEDI INFORMAZIONI